Al tempo dell’Italia

Continuando il proprio sviluppo turistico fra le due guerre mondiali Fasana ha vissuto una vera e propria fioritura economica. Nel 1930 su una superficie di 2000 ettari sono stati registrati 1100 abitanti. Accanto ad un’infrastruttura ricettiva molto sviluppata, con due hotel, 13 ristoranti e osterie, tre garage e una pompa di benzina, c’erano anche le numerose fabbriche: la fabbrica per la lavorazione del pesce, per la produzione delle caramelle, dei liquori, il cantiere navale, la l’impianto per imballaggio dell’acqua minerale…. Per un luogo piccolo come lo è Fasana è stupefacente che esistessero la posta, il telegrafo, il telefono, la scuola elementare e l’asilo d’infanzia, la centrale di polizia, il medico, il veterinario e una linea regolare per Pola, Dignano e Rovigno.
CHI È CHI
– sindaco del Comune: Toffoletti Carlo
– parroco: don Marino Zambiasi
– impianto per imballaggio dell’acqua minerale: Privileggio Vittorio
– autogarage: Geissa&Favretto, Marini I. M., Fabretto Angelo
– bar: Fabretto Elvira
– barbieri: Borsatti Pietro, Carlin Francesco
– caffe bar: Fabretto Domenico, Pinosa Carla, Moscarda Carlotta
– fotografo: Ferro Giorgio
– negozi di generi alimentari: Andrioli Carlo, Fabretto Domenico, Maniri Elvira, Privileggio Dante, Ferro Giorgio, Draghesich Antonia, Marincovich Elvira, Petrich Giovanni – conserve di pesce: S.A.Arrigoni
– drogheria: Fabretto Alberto
– falegnami: Deltin Mario
– insegnanti: Toffoletti Carlo, Cucani Marioa, Cossu Maccagno
– levatrici: Gorlato Antonia, Moscarda Ida
– case assicurative: «Assicuratrice Italiana», «Assicurazoni dello Stato», Istituto Nazionale delle Assicurazoni», «Riunione Adriatica di Sicurtà»
– fabbrica di liquori: Primaria Distileria Istriana Marini & Co. (Marini Rodolfo)
– macellerie: Carlovich Antonio, Tarticchio Natalia, Meden Pietro
– negozi di frutta: Cutti Antonia, Giacomini Giuditta, Puia Caterina, Trobis Nicolò. Geissa Maria
– osterie: Bogo Paolo, Carlovich Antonio, Cernaz Caterina
– panetterie: Cancellier Antonio, Giobbe Angelo
– venditori di pesce: Scabozzi (Marincovic) Antonia, Scabozzi Manlio, Sorbola Elvira, Sorbolo Giovanni, Scabozzi Edoardo, Moscarda Gaetano, Marini Giuseppina
– panifici: Giobbe Angelo, Petrich Giovanni, Tamburini Domenico
– ristoranti: Marini già Marincovich, Fabretto Francesco, Marini Clotilde, Marini Giuseppe, Scabozzi Amedeo
– sali e tabacchi (rivenditore): Fabretto Domenico
– trattorie: Borsi Maria, Cortese Giuseppe, Fabretto Antonio, Hreglia Giovanni, Scabozzi Amodeo, Stossi Giuseppe, Moscarda Agnese, Privileggio Vittorio
– veterinario: dottor Stipanich